Casa dell’inutile, del piccolo, del calzino spaiato

Home

La tela di Penelope

La tela di Penelope

I piedi di Ulisse toccano la sabbia di Itaca, piedi forti che affondano nel terreno e sembrano subito conquistarlo.
Che bell’uomo che è, con quello sguardo che va sempre oltre l’orizzonte, sempre al centro delle cose. Ed ecco che si dirige verso il suo palazzo. Passo chiaro, netto, schiena dritta.

Oltremisura

Oltremisura

    Sono gigante mostruosamente grido non ho paura. 

Il ristagno (e la nonna di Cappuccetto)

Il ristagno (e la nonna di Cappuccetto)

Sono stata per tutta la mi’vita una nonna modello. Dico sul serio eh, di quelle che non si vedono manco in pubblicita’, anche perche’ mica le fanno le pubblicita’ di noi vecchi. Preparavo le torte e le poggiavo sul davanzale della finestra, ogni tanto bofonchiavo...

Racconto di un’autoesplorazione

Racconto di un’autoesplorazione

Isabel Farina è un’antropologa medica che lavora in un’azienda di designer, ama tutto ciò che è parallelo alle pratiche mediche tradizionali, le tecnologie ribelli, le piante, la medicina di genere, le lotte femministe e ha sicuramente letto un articolo su qualunque...

La realtà è in crisi

La realtà è in crisi

ascoltaLa società è in crisi, la realtà scivola.Ovunque sembrano cadere pezzi di certezze, dai palazzi crollano mattoni di serenità e al telefono chiamano solo voci di call center.Le strade maestre franano...

Il dono di Artemide

Il dono di Artemide

ascoltaViaggio con una cerva, un cane, un cinghiale e un lupomi chiamano Artemide ma ho avuto tanti nomi attraverso il bosco,tanti me li hanno sussurrati le piantealtri me li ringhiò il canealcuni me ne urlarono...

Sfogo tra teatro e arance

Sfogo tra teatro e arance

ascoltaA casa ho una cassa di arance che mi ha mandato mia madre.Sono una teatrante e tutto appare congelato, adesso,tranne le arance.Il teatro è una di quelle cose che in questo momento non augureresti a...

lo scarto

Lo Scarto è ciò che viene buttato via perché non serve a niente.

Non serve, soprattutto, a far andare avanti l’enorme macchina del sistema produttivo.
Non si può vendere, perché è così aggrovigliato che non si capisce proprio come potergli dare un prezzo e non esistono misure per poterlo quantificare.
È un pezzetto di emozioni e passioni che ancora resistono alla grande corsa del Bisogna… continua a leggere

 

Share This