Scarti

Oltremisura

Oltremisura

    Sono gigante mostruosamente grido non ho paura. 

Il ristagno (e la nonna di Cappuccetto)

Il ristagno (e la nonna di Cappuccetto)

Sono stata per tutta la mi’vita una nonna modello. Dico sul serio eh, di quelle che non si vedono manco in pubblicita’, anche perche’ mica le fanno le pubblicita’ di noi vecchi. Preparavo le torte e le poggiavo sul davanzale della finestra, ogni tanto bofonchiavo...

La realtà è in crisi

La realtà è in crisi

ascoltaLa società è in crisi, la realtà scivola.Ovunque sembrano cadere pezzi di certezze, dai palazzi crollano mattoni di serenità e al telefono chiamano solo voci di call center.Le strade maestre franano...

Sfogo tra teatro e arance

Sfogo tra teatro e arance

ascoltaA casa ho una cassa di arance che mi ha mandato mia madre.Sono una teatrante e tutto appare congelato, adesso,tranne le arance.Il teatro è una di quelle cose che in questo momento non augureresti a...

Ho un procione attaccato alla gamba

Ho un procione attaccato alla gamba

ascolta Ho un procione attaccato alla gamba sta lì, rosicchia il polpaccio ha ingoiato il piede. Penso sia lì da prima, da tempo sento i denti che sbriciolano le ossa. Vorrei alzarmi, vorrei provo a spostarmi da...

Lina la chiocciolina

Lina la chiocciolina

Ecco, vi presento: Lina la chiocciolina carina. Lina, come tutte le altre sue amiche, è una chiocciolina davvero carina. Ha gli occhi grandi, la voce gentile e quando è felice lascia dietro di sé una scia brillante e tutti quanti quando la vedono dicono: "Eh si, Lina,...

Il mio corpo ride

Il mio corpo ride

Vorrei imparare a ridere con tutto il mio corpo una risata che parta dalla bocca e salga a invadere gli occhi i capelli il seno, che apra i polmoni e l’intestino e corra giù fino alle cosce. Ridere tutta intera con la ciccia, le ossa, la cellulite ogni pelo superfluo...

Ma ancora, scusa

Ma ancora, scusa

C'era la felicità dentro le tue parole. E avevi tutti quegli occhi al mattino ne potevo contare sette, otto furono addirittura nove. Ma c'erano anche mattine in cui ti svegliavi cieco e a me facevi paura. Ti dovevo seguire piano, spostare gli oggetti pericolosi...

Rabbia e vicinato

Rabbia e vicinato

Il vicino di casa non subisce certo il mio fascino tantomeno quello del mio cane che pure ha gli occhi grandi ed enigmatici come i miei solo che i miei sono azzurri. Il suddetto vicino ha questa tendenza soprattutto mattutina di urlarmi in faccia. E io vorrei dirgli...

Share This