Casa dell’inutile, del piccolo, del calzino spaiato

Home

Tra Freud e le isteriche

Tra Freud e le isteriche

Abbiamo tutti presente Sigmund Freud e in molti anche la sua immagine: sguardo intenso, sigaro in bocca o deliziosi occhialetti tondi, barba candida e curata e qualche accenno di calvizie. Leghiamo il suo nome a quello di Edipo e sappiamo con certezza, grazie a lui,...

Il dono di Artemide

Il dono di Artemide

ascoltaViaggio con una cerva, un cane, un cinghiale e un lupomi chiamano Artemide ma ho avuto tanti nomi attraverso il bosco,tanti me li hanno sussurrati le piantealtri me li ringhiò il canealcuni me ne urlarono...

Sfogo tra teatro e arance

Sfogo tra teatro e arance

ascoltaA casa ho una cassa di arance che mi ha mandato mia madre.Sono una teatrante e tutto appare congelato, adesso,tranne le arance.Il teatro è una di quelle cose che in questo momento non augureresti a...

Ho un procione attaccato alla gamba

Ho un procione attaccato alla gamba

ascolta Ho un procione attaccato alla gamba sta lì, rosicchia il polpaccio ha ingoiato il piede. Penso sia lì da prima, da tempo sento i denti che sbriciolano le ossa. Vorrei alzarmi, vorrei provo a spostarmi da...

Lina la chiocciolina

Lina la chiocciolina

Ecco, vi presento: Lina la chiocciolina carina. Lina, come tutte le altre sue amiche, è una chiocciolina davvero carina. Ha gli occhi grandi, la voce gentile e quando è felice lascia dietro di sé una scia brillante e tutti quanti quando la vedono dicono: "Eh si, Lina,...

Le streghe di Macbeth

Le streghe di Macbeth

Dovreste prima fare silenzio, quella che state per sentire è una tragedia cupa ambientata in fredde lande. Se vi concentrate potreste sentire la mano intorpidire per via dell’umidità che si trova nelle brughiere di Scozia in mezzo al silenzio e alla nebbia. Qui, il...

Il mio corpo ride

Il mio corpo ride

Vorrei imparare a ridere con tutto il mio corpo una risata che parta dalla bocca e salga a invadere gli occhi i capelli il seno, che apra i polmoni e l’intestino e corra giù fino alle cosce. Ridere tutta intera con la ciccia, le ossa, la cellulite ogni pelo superfluo...

lo scarto

Lo Scarto è ciò che viene buttato via perché non serve a niente.

Non serve, soprattutto, a far andare avanti l’enorme macchina del sistema produttivo.
Non si può vendere, perché è così aggrovigliato che non si capisce proprio come potergli dare un prezzo e non esistono misure per poterlo quantificare.
È un pezzetto di emozioni e passioni che ancora resistono alla grande corsa del Bisogna… continua a leggere